23 aprile 2021

Data:
23 Aprile 2021

Prime sanzioni nel nuovo parcheggio di via San Francesco.

Nei giorni scorsi infatti  sono state sanzionate autovetture  che erano state parcheggiate al piano terra, che è esclusivamente  riservato ai cittadini che hanno sottoscritto la concessione col Comune.

Nonostante la cartellonistica sia molto chiara infatti, il piano libero in cui chiunque può parcheggiare l’autovettura senza limiti di orario, è solo quello superiore.

Altre sanzioni sono state comminate ad autovetture in sosta sulle strisce di cantiere ora rimosse con ordinanza della polizia locale, proprio perché essendo finito il cantiere non è più possibile adesso parcheggiare sulla strada.

Considerato che  al piano terra ci sono ancora tre posti liberi da assegnare, e sono giunte in municipio richieste,  uscirà il prossimo mese di maggio un secondo  bando a cui potranno partecipare - come nel primo bando - solo i residenti delle vie San Francesco e XXV aprile.

Invariato sarà anche il prezzo di cessione del posto auto: 600 euro annui per i  posti auto coperti – ne rimangono  due - e 250 euro per quello scoperto.

Intanto oggi è stato  aperto anche il nuovo parcheggio di via Promessi Sposi denominato “parcheggio al pozzo” con sedici posti auto complessivi (quindici sui massetti autobloccanti e uno su asfalto) e due posti moto.

Manca ancora il tappetino di usura nell’area di manovra tra gli stalli in  massetti autobloccanti, che sarà posizionato una volta assestato il sottofondo.

La posa del tappetino di usura riguarderà anche il parcheggio esistente fronteggiante il condominio, dove si procederà alla rimozione dello strato ammalorato fino al segnale di Stop verso il Centro Prima Infanzia, al fine di avere uniformità con un’unica pavimentazione di asfalto da cima a fondo, con  la ritinteggiatura degli stalli esistenti.

E finalmente una bella notizia sul fronte pandemia.

Calano drasticamente i contagi a Pescate.

Dagli undici che erano tre giorni fa, oggi i positivi al Covid-19 sono quattro, tre uomini e una donna.

Alla prossima.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 23 Aprile 2021