25 febbraio 2021

Data:
25 Febbraio 2021

Stamattina  alle 8.30 è stato aperto anche il piano terreno del parcheggio di via San Francesco e quindi tutto l’edificio a parcheggio auto è completamente fruibile.

Ci tenevo che, prima di renderlo fruibile, fosse completamente finito anche nei dettagli e con il funzionamento anche dell’illuminazione di presenza.

Degli undici cittadini che avevano risposto al bando pubblico, uno ha rinunciato all’assegnazione  e quindi i posti assegnati ai sottoscrittori del contratto sono dieci, per cui rimangono liberi due posti auto coperti più il posto auto scoperto.

I posti auto ancora liberi saranno oggetto di un prossimo bando di assegnazione, alle stesse condizioni che sarà pubblicato verso il  mese di maggio.  

I posti auto al piano terreno quindi sono a parcheggio riservato, con divieto di entrata e stazionamento per chi non ha il titolo, con conseguente rimozione forzata delle auto dei trasgressori, secondo ordinanza che è in corso di pubblicazione da parte del Comandante della Polizia locale.

Consegnato un parcheggio è sostanzialmente ultimato anche l’altro nei pressi della casetta dell’acqua.

Domani dovrebbero essere posizionati i camminamenti per raggiungere la casetta dell’acqua dalla scaletta di via Giovanni XXIII, e quando fra una decina di giorni verranno posizionati i due pali di illuminazione lo apriremo al pubblico e saranno altri 24 posti auto a disposizione di tutti.

Successivamente verranno posizionate anche  le telecamere, in modo da controllare tutti gli spazi anche di sera.

Il 1 marzo come già detto inizieranno i lavori per il parcheggio della Pescalina con 15 posti auto e due posti moto.

Sempre lunedì 1 marzo inizieranno anche i lavori di posa di tre nuovi pali di illuminazione nella traversa di via Roma che porta alla ditta Lariovetri, che nel frangente sarà oggetto a traffico a senso unico alternato.

Una volta finiti i lavori e consolidate le tracce degli scavi, come ho evidenziato nell’ultima seduta del consiglio comunale, si procederà al rifacimento di tutto il manto d’asfalto nella traversa, dall’intersezione con la provinciale fino alla sommità.

La  comunicazione odierna di ATS Brianza certifica sette cittadini contagiati dal Covid-19, di cui uno in ospedale.

Alla prossima.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 25 Febbraio 2021