30 ottobre 2020

Data:
30 Ottobre 2020

Un uomo di circa quarant’anni è il sesto contagiato dopo il lockdown, comunicatomi oggi dalla Prefettura.

Continua a crescere quindi la lista dei positivi al Covid-19 a Pescate, portando il numero totale a 22 dall’inizio della pandemia.

Al fine di evitare il più possibile assembramenti e occasioni di contagio, oltre all’annullamento della cerimonia del 1 novembre ho disposto anche l’impiego della Protezione Civile comunale presso il cimitero in occasione della festività dei defunti.

Chiedo quindi ai cittadini la massima collaborazione  nel frangente, ben vengano preghiere fiori e orazioni davanti alle tombe dei nostri cari, ma in solitudine e con la mascherina.

Per lo stesso motivo anche la tradizionale S. Messa al cimitero del 2 novembre non verrà celebrata ma ci si recherà a pregare nella chiesa parrocchiale.

Alla prossima.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 30 Ottobre 2020