21 ottobre 2020

Data:
21 Ottobre 2020

La situazione della pandemia sta creando sempre più apprensione anche nella nostra provincia di Lecco, tant’e’ che la Prefettura ha ripristinato l’invio ai sindaci delle comunicazioni  sui cittadini contagiati a cadenza giornaliera, così come era consuetudine nei tempi del lockdown.

Stamattina ho conferito con un funzionario di ATS  sulle procedure in riferimento al caso di Covid-19 riscontrato ieri nella nostra scuola S. Giovanni XXIII, che ha creato e sta creando grande apprensione in paese.

Al di là del fatto che l’ATS si sta facendo carico del problema, pur tra le mille difficoltà del continuo crescere di contagi nell’ambito di competenza, mi è stato confermato che i protocolli prevedono che sia ATS a porre le quarantene agli alunni delle scuole.

Nel caso di un alunno positivo al Covid, salvo approfondimenti specifici, viene messa in quarantena da ATS l’intera classe e quindi tutti gli alunni della classe ma non le rispettive famiglie, che quindi possono uscire di casa e lavorare regolarmente.

In sostanza vengono messi in quarantena solo i contatti stretti del contagiato, e non i contatti dei contatti.

Per cui se un alunno che ha come compagno di classe un positivo al Covid-19 viene posto in quarantena, la quarantena riguarda solo lui e non ad esempio  i fratelli, che possono comunque andare a scuola normalmente e liberamente, perché i fratelli rappresentano un contatto dell’alunno che ha avuto un contatto stretto con un Covid-19.

Dal 12 ottobre 2020 poi le regole e le procedure sui tamponi  e quarantene sono cambiate, come si evince dalla circolare del ministero della salute consultabile a questo link a cui rimando per gli approfondimenti:

https://www.trovanorme.salute.gov.it/norme/renderNormsanPdf?anno=2020&codLeg=76613&parte=1%20&serie=null

E’ estremamente importante  che tutti i genitori si rendano bene conto, per il bene dei bambini e di chi gli sta intorno soprattutto, che è di fondamentale  importanza rispettare compiutamente  le regole stabilite nei protocolli di corresponsabilità con le scuole e con il Comune.

Alla prossima.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 21 Ottobre 2020