14 agosto 2020

Data:
24 Agosto 2020

Sono state completate questa settimana le opere di restauro conservativo del monumento alle vittime della violenza posto nell’area sottostante il municipio.

Dopo oltre trentadue anni dalla sua inaugurazione, il 5 giugno 1988 e come avevo annunciato nella consueta cerimonia del 1 novembre scorso, il monumento è tornato all’antico splendore per opera di due restauratrici Liguri e Toscane, coordinate dal dottor Vallino restauratore di Varese.

Le due restauratrici hanno lavorato per una settimana circa, dapprima togliendo minuziosamente tutte le incrostature causate del tempo e poi rigenerando  con protezioni particolari e di mantenimento la statua.

L’opera di restauro della statua in bronzo e del monumento a doppio cerchio in acciaio è costata complessivamente 10486 euro iva compresa, di cui 8778 euro per il restauro della sola statua e 1708 euro per il ponteggio e la ritinteggiatura dei cerchi.

Questa rubrica si ferma una settimana per il Ferragosto, arrivederci a lunedì 24 agosto prossimo.

 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 24 Agosto 2020