28-mar-17

Data:
13 Luglio 2020
Sono quasi ultimati i lavori al cimitero, che adesso con tutti i camminamenti in cubetti di porfido e la zona colombari parte vecchia, in lastre sempre di porfido, appare decisamente più in linea con la sacralità e il decoro del luogo.
Mancano solo gli zoccolini, anche quelli in porfido, e la parte dietro le tombe verso l’ingresso principale che invece sarà rifinita in “ricciolo” cioè con sassolini bianchi tondi cementati sul sottofondo.
Tutti materiali di assoluto pregio, anche per le finiture, perché i lavori si fanno bene o non si fanno proprio.
Poi alla fine di tutti i lavori verrà posato un altro strato di sassolini bianchi in tutti i vialetti.
Il prossimo passaggio, nel 2018, sarà la sistemazione della cappella dei caduti per la Patria, di cui rifaremo il tetto e le canalizzazioni. Già con questi lavori abbiamo provveduto a incanalarne in nuovi pozzetti le acque piovane,  che prima si disperdevano tra le tombe. 
A domani.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020