19-apr-17

Data:
13 Luglio 2020
L'assegnazione di una serie di contributi regionali a fondo perso al comando di polizia intercomunale Pescate-Garlate, permetterà di acquistare per ciò che concerne il nostro comune, un'altra telecamera a lettura targhe e un'altro sistema di sorveglianza urbana che prevde un punto di controllo con ben quattro nuove telecamere posizionate sul palo esistente presso l'incrocio a monte tra la provinciale e la via Giovanni XXIII.
In quel punto saranno posate le telecamere: una sulla provinciale vista sud, l'altra sulla provinciale vista nord, una grandangolare su via S. Francesco e via XXV aprile, e l'ultima una telecamera ad  obiettivo ingrandito  su via S. Francesco al solo fine di inquadrare tutte le targhe delle auto in entrata e uscita.
In quel punto è già presente un armadio per gli impianti e la rete di alimentazione e in più da li sono visibili le paraboline del cimitero che mandano il segnale elettromagnetico presso gli uffici comunali.
L'altro sistema di telecamere sarà  invece a lettura targhe e sarà posto sulla provinciale e dialogherà con le nuove telecamere di Garlate (due)  e con quelle di Lecco, al fine di creare una rete di allert direttamente collegata con la sala operativa della Questura.
La messa in rete comune di queste telecamere a lettura targhe era infatti condizione essenziale per avere il finanziamento regionale
Domani mattina con il sindaco di Garlate studieremo le disposizioni delle telecamere a lettura targhe sul territorio, al fine di garantire la massima copertura possibile.
I lavori si completeranno entro l'autunno.
A domani.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020