08-giu-17

Data:
13 Luglio 2020
Il nostro Regolamento locale di polizia urbana (RLPU), recentemente modificato nell’ultima seduta del consiglio comunale per adeguarlo alla legge sulla sicurezza urbana, prevede che i sacchi dei rifiuti, rosa, trasparente, umido e vetro, debbano essere esposti la sera prima della raccolta, soltanto dopo le ore 19,30.
Capita molto spesso invece di vedere il paese disseminato di sacchi molto prima di quell’ora, cosa che adesso, con le giornate con più luce si nota ancor di più.
Certo nessuno va in giro a controllare  i sacchi  con l’orologio in mano per cui un minimo di tolleranza oraria ci può stare, ma portar fuori i sacchi già al mattino o nel primo pomeriggio è evidentemente proprio un disinteressarsi alla regola.
Sanzioni ne sono fioccate parecchie a riguardo, anche se per la maggior parte riferite a coloro i quali non ritiravano entro le ore 18 del giorno di raccolta i sacchi ritenuti dall’azienda di smaltimento non conformi, e li lasciavano bellamente in strada.
Però con la crisi galoppante ancora in corso, gli agenti di polizia locale sono anche dispiaciuti ad elevare sanzioni da 50 o 100 euro per una questione di conferimento sacchi, che è anche semplice da attuare.
Ma a Pescate i regolamenti non si fanno soltanto,  si fanno anche rispettare, e pur con dispiacere se succede si sanziona.
Ricordiamo ancora:
I sacchi di rifiuti da conferire allo smaltimento si espongono la sera antecedente del giorno di raccolta non prima delle ore 19.30 (art 26 RLPU).
Nel caso non venissero ritirati dall’azienda perché non conformi, i sacchi vanno ritirati entro le ore 18,00 dello stesso giorno di raccolta(art 26 RLPU).
A domani.
 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020