05-lug-17

Data:
13 Luglio 2020
Il Comando di Polizia locale intercomunale Pescate-Garlate ha reso noto nei giorni scorsi il rapporto sulle sanzioni irrogate nei primi sei mesi dell’anno.
Per ciò che concerne il territorio di Pescate, i verbali e preavvisi alle sanzioni del codice della strada, compresi quelli elevati dallo scrivente,  sono stati 426 per un totale di 64.842 euro, con un incremento del 14,3 per cento rispetto al pari periodo gennaio-giugno del 2016 dove ci si era attestati a 56.730 euro.
Le sanzioni al regolamento locale di polizia urbana sono invece stati 4 complessivi per un importo di 1950 euro.
Per ciò che concerne invece il territorio di Garlate si è passati da 202 verbali e preavvisi alle sanzioni al Codice della strada del periodo gennaio-giugno 2016 alle 329 di adesso, con un importo che da 34.145 euro è balzato a 46.977 euro con un incremento del 37.5 per cento.
Le sanzioni al regolamento di polizia urbana a Garlate sono state una con un importo di 320 euro.
In totale il comando intercomunale in questa metà del 2017, ha elevato verbali e preavvisi per complessivi 111.819 euro contro i 90.875 dello stesso periodo dello scorso anno, con un incremento del 23 per cento.
Con questi numeri la previsione è quella di arrivare a oltrepassare la soglia dei 200.000 euro entro fine anno.
Le sanzioni comminate sono relative per lo più alla mancanza di revisione o assicurazione degli autoveicoli, alla sosta sulle piste ciclabili e sui marciapiedi, all’accesso non autorizzato alle vie interne del paese (Garlate).
Parte di queste sanzioni vengono usati dalle amministrazioni comunali per sistemare la viabilità, per la cartellonistica stradale e di sicurezza, per potenziare gli organici degli agenti stagionali e per specifici progetti di controllo territoriale.
Oltre ai due agenti titolari, attualmente sono presenti sul territorio di Pescate e  Garlate, con orario di servizio da otto a dodici ore settimanali per ognuno di loro, altri nove agenti provenienti dai comandi di  Desio (5), Calolziocorte (1), Bernareggio (1) e Oggiono (2).
A domani.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020