30-ott-17

Data:
13 Luglio 2020
E'  giunta venerdì 27 ottobre in municipio la comunicazione ufficiale dell'Autorità di Bacino del Lario e laghi minori dell'aggiudicazione definitiva dei lavori di rifacimento del tratto di pista ciclopedonale da via Alzaia alla fine del parco Addio Monti.
Un opera molto attesa non soltanto dai pescatesi ma da tutti i fruitori della nostra pista ciclopedonale, che ha avuto dei tempi di gestazione molto lunghi, considerando i tanti enti che hanno competenza sulle sponde dal lago, dall'Autorità di Bacino al Parco Adda Nord, dalla Sovrintendenza Regionale alla Provincia.
L'opera consiste nella completa scarificazione del sottofondo esistente ammalorato e la sua riscostruzione in asfalto rosso, per un costo di circa 80 mila euro stanziati dall'Autorità di Bacino di Menaggio.
In base ad una convenzione sottoscritta, metà dei costi saranno a carico dell'Autorità di Bacino e la restante parte a carico  del comune di Pescate che rinuncerà a 8000 euro di contributi demaniali all'anno per cinque anni.
(Ricordiamo infatti che l'Autorità di Bacino incassa i canoni demaniali del lago di Garlate e versa ai comuni il trenta per cento degli stessi)
Il cantiere sarà consegnato a breve dalla Committenza  all'impresa esecutrice e i lavori potrebbero partire prima della fine dell'anno.
A domani.

 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020