6-7 novembre 2017

Data:
13 Luglio 2020
Torna domenica nella solita location del Parco Torrette, la “Sagra della cassoeula”, uno dei piatti più noti se non il più famoso della tradizione contadina brianzola.
Un piatto “povero” ma straordinariamente saporito, che sta venendo sempre più rivalutato, anche grazie ad iniziative come la nostra, giunta quest’anno alla quarta edizione.
Verze, puntine di maiale, e polenta, gli ingredienti principali di una semplicità assoluta, ma che dosati e lavorati sapientemente dagli alpini e dagli attivisti delle sagre assumono l’aspetto di un piatto assolutamente al di fuori dell’ordinario.
Un piatto che come vuole la tradizione, non si può accompagnare con acqua o bibite, ma rigorosamente con vino rosso e di corpo.
L’appuntamento è quindi per domenica 12 novembre alla Casa delle Sagre dove la cassoeula si potrà gustare sotto i tendoni in riva al lago o portarla direttamente a casa.
I cuochi delle sagre cucineranno al momento  anche il risotto allo zafferano e le solite leccornie degli alpini.
A domani.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020