19-mar-18

Data:
13 Luglio 2020
La difficoltà di usare i nuovi voucher che presentano una serie di difficoltà burocratiche, sia per i beneficiari che per il comune, ci ha costretti a modificare il servizio degli stradini della domenica.
Non più quindi cittadini di Pescate, per lo più giovani disoccupati, ma gli stessi stradini che operano durante la settimana prestano servizio adesso anche la domenica, secondo un accordo raggiunto con la cooperativa di servizi che li ha alle dipendenze.
Il fatto di non poter più utilizzare i lavoratori del Centro per l’impiego della Provincia  per l’esaurimento delle liste, ci ha costretti infatti ad appaltare il servizio ad una cooperativa per due lavoratori, che aggiunti al capo stradino e a un lavoratore a borsa lavoro porta il numero degli stradini a quattro, più un altro a mezzo servizio che si divide con lo scuolabus.
E’ finito il tempo dei mitici sei stradini del manifesto, ma la loro attività è talmente oliata e programmata che riescono comunque a mantenere il paese pulito come siamo ormai abituati da sette anni.
Durante l’ultima riunione del consiglio comunale non si è raggiunta l’unanimità sulla decisione di ratificare una delibera di giunta che estendeva un servizio di pulizia e manutenzione fino al mese di maggio.
Ma noi giudichiamo questo servizio fondamentale e cercheremo di mantenerlo attivo anche nei mesi a venire, contando sulla condivisione dei cittadini che quotidianamente estendono apprezzamenti ai nostri lavoratori.
Auguri a tutti i papà.
Alla prossima.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020