28-mar-18

Data:
13 Luglio 2020
Vedere sacchi della spazzatura sulle strade è già brutto di per se, ma vederli stazionare per giorni da proprio l’idea di trascuratezza e mancanza di senso civico, in un paese poi che ha fatto del decoro, della pulizia e dell’ordine una priorità assoluta.
Intendiamoci, io sono molto contento di come i pescatesi stanno differenziando i rifiuti, anche la novità del bidoncino giallo per la carta è stata affrontata brillantemente, senza problemi, a differenza di altri comuni.
La gente è molto attenta, sta differenziando bene, se ha dubbi si rivolge all’ufficio comunale  della signora Grazia, molti cittadini continuano ancora oggi a ritirare altre copie del  bel calendario di Pescate che segna giorno per giorno la tipologia di raccolta differenziata.
Non abbiamo mai multato nessuno che sbaglia contenitore dei rifiuti e mette un cartoncino nel sacco viola o la bottiglia di plastica nel bidoncino giallo, perchè un errore ci può stare.
Ma se Silea non ritira il sacco viola perchè non conforme e questo non viene rimosso dalla strada, allora scatta la sanzione di 100 euro per ogni sacco fuori norma.
Non si sanziona quindi l’errore ma si sanziona il comportamento.
Se tu pescatese metti fuori dall’uscio di casa o sulla strada, ad esempio un sacco viola che poi Silea non ritira, entro sera prendi quel sacco e lo riporti in casa, togli i rifiuti non conformi e metti poniamo il pannolino nel sacco trasparente, la buccia di banana nell’umido e la scatola di cartone del riso o della pasta nel bidoncino giallo.
E al prossimo giro lo rimetti fuori casa coi rifiuti giusti, e vedrai che lo ritireranno senza problemi.
Poi altra raccomandazione: Usate esclusivamente i sacchi con il logo del comune di Pescate perchè Silea non è autorizzata a ritirarli se non sono i nostri.
Questo perchè solo chi è registrato al servizio e paga la TARI a Pescate ha  la tessera dedicata  e quindi può ritirare i sacchi dal nostro distributore, tutti gli altri i nostri sacchi non li possono avere.
Proprio stamattina ho chiesto a Silea tolleranza zero e cioè  i sacchi che non hanno il nostro logo non devono essere ritirati.
E per finire un’altra raccomandazione: I cestini dei rifiuti disseminati per il paese e sulla ciclabile a lago servono esclusivamente per uso urbano, non devono quindi essere usati per conferire i rifiuti domestici.
Spesso invece i nostri stradini ci trovano dentro  i sacchetti dell’umido, e questi comportamenti sono sanzionati anch’essi con una multa da 100 euro.
Viviamo in un paese che brilla come un gioiello, aiutiamoci tutti a mantenerlo così.
Alla prossima.
 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020