27-apr-18

Data:
13 Luglio 2020
Era stato colpito da un fulmine nel giugno di tre anni fa, il pioppo nero cresciuto nel parchetto giochi Marco alle Torrette.
Avevo fatto mettere sul suo tronco un cartello, prendendo spunto dal fenomeno naturale per avvisare gli utenti dei parchi a non sostare sotto gli alberi in caso di forti temporali.
In questi anni è stato monitorato dal nostro giardiniere e dalla Protezione civile comunale sperando si riprendesse, ma piano piano, inesorabilmente le radici nella parte colpita dal fulmine hanno mollato la presa  ed ora è attaccato al terreno soltanto per il 30 per cento della circonferenza.
Essendo molto alto e dal tronco esile, posto in  una zona molto ventosa, con questa instabilità certificata dal nostro agronomo  rappresenta una pianta pericolosa che ovviamente non può stare in un parco pubblico, frequentato da bambini e genitori.
Per questo domani mattina il pioppo sarà abbattuto.
Ieri infatti ho firmato la relativa ordinanza che si può leggere nel documento sotto riportato.
Il parco Torrette quindi domattina sarà chiuso per il tempo necessario alle operazioni,  deviando i ciclisti e i pedoni della ciclopedonale al fine di garantire la sicurezza dell’intervento.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020