28-mar-19

Data:
13 Luglio 2020
Mi ha scritto oggi un cittadino chiedendo perché le telecamere della zona intorno al municipio da qualche giorno non avessero  più la lucina rossa, e chiedeva, mi è parso con una certa preoccupazione, se ci fosse un malfunzionamento delle cam.
Mi piacciono i cittadini attenti anche ai particolari, e devo dire che sono molti i pescatesi contenti delle telecamere che in questi anni abbiamo installato in paese.
La curiosità del cittadino la prendo a spunto per ribadire che le telecamere a Pescate non sono mai state così ben funzionanti come adesso e per due motivi.
Il primo è che la maggior parte delle stesse sono nuove e con un grado di affidabilità e nitidezza molto alto.
La seconda è che sono aumentate considerevolmente di numero fino ad arrivare alle 54 di adesso, di cui ben 42 telecamere collegate direttamente al comando di polizia locale. Per scaricare le immagini delle altre ci si deve recare invece sul posto.
Come ho spiegato al nostro attento cittadino, Il fatto che in molte cam non funzionano più le lucine rosse, è dato dal fatto che una decina di giorni fa è stato sviluppato un nuovo software da remoto che funziona grosso modo così, da quel che i tecnici mi han spiegato.
Siccome le telecamere sono fisse, rimangono fissi anche i colori degli immobili e delle cose statiche , cioè attrezzature, panchine, strade, parchi, alberi ecc.
Questo software memorizza i colori statici e ottimizza gli stessi in base ai fenomeni esterni quali il buio, le luci, le auto in passaggio ecc riversando sui monitor immagini a colori anche di notte.
Quando nasce un conflitto e cioè un immagine non prevista in passaggio o una situazione non codificata, allora si attivano i raggi infrarossi che rilevano l’oggetto e su una scala di grigi codificata determinano il colore dello stesso, in base anche alle situazioni ambientali e alla gestione del software.
Questo vuol dire in pratica, che anche di notte le telecamere acquisiscono immagini come se fosse di giorno e quindi sui monitor appaiono video a colori e non più  video con immagini in bianco e nero catturate dagli infrarossi.
Le telecamere che funzionano in questo modo sono tutte quelle intorno al municipio e scuole elementari che sono otto, cinque delle nove telecamere al parco e zona Torrette, tutte le quattro telecamere  montate sul provinciale di fronte al condominio Alfa, le sei telecamere alla Pescalina, le quattro telecamere di via Alzaia,  sei delle otto telecamere della zona rotonda Terzo Ponte e parco Fornace.
Per ragioni di sicurezza non posso mostrare le immagini e le inquadrature riprese di notte, ma basti pensare che le due ultime telecamere installate alle Torrette nei giorni scorsi permettono di vedere il parchetto giochi di notte come se fosse di giorno, compreso il colore azzurro dell’aeroplanino posto in fondo, e non solo il colore delle automobili che entrano nel parcheggio,ma la cornice azzurra del contorno targa.
Questo fa del parcheggio a lago delle Torrette uno dei luoghi più controllati e consigliati - pur con tutte le precauzioni del caso - per lasciare l'automobile all'aperto di notte.
Alla prossima.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020