3 luglio - PILLOLE

Data:
13 Luglio 2020
Visto che le “pillole” dell'altro ieri, e cioè la risposta a piccoli quesiti e richieste dei cittadini, ha trovato gradimento nei pescatesi e non, oltre agli editoriali del venerdì ( non tutte le settimane) chiamerò appunto “Pillole” le piccole notizie, senza pretese di essere esaustive ma che coprono più situazioni su cui i cittadini desiderano essere informati.
Da Lunedì 8 luglio, come già scritto da queste righe, ci sarà il blocco totale della circolazione della via 1 maggio e piazzetta don Giovanni Riva per la sistemazione definitiva della pavimentazione. Blocco vuol dire che non si potrà circolare neanche di sera, per non compromettere la stabilità dei cubetti di porfido. Le auto dei residenti e solo le loro, potranno essere parcheggiate nell’area a cerchio del Parco Torrette  espressamente dedicata. I lavori dovrebbero concludersi in qualche giorno, salvo imprevisti.
La sistemazione del cordolo di delimitazione carreggiate ad Insirano, danneggiato da un trasporto eccezionale notturno,  è in programma per giovedì della prossima settimana, visto che il perito dell’assicurazione farà il sopralluogo mercoledì.
Domani invece salvo imprevisti sarà scarificata ed asfaltata l’altra corsia di via IV Novembre  da Lario Reti Holding, che lasciata così, con una pezza in mezzo,  non mi piaceva.
Oggi invece sono iniziati i lavori di ampliamento del parcheggio della scuola media e ambulatori comunali: Verranno realizzati dieci posti auto in più e una pensilina per il ricovero dello scuolabus, garantendo l’accesso con l’abbattimento del setto in calcestruzzo armato esistente.
Prima dell’inizio della scuola verranno posizionate quattro telecamere ad alta definizione ed infrarossi per visionare tutto il comparto.
A proposto di telecamere, quelle poste in municipio e su via Giovanni XXIII hanno permesso alla polizia locale di identificare l’automezzo che ieri mattina ha buttato in strada  al suo passaggio, in prossimità della scuola elementare e casa parrocchiale, decine di rifiuti in plastica come se la via fosse la discarica di casa sua. 
La cosa che mi ha fatto rimanere male è che il trasgressore è un pescatese, seppur acquisito.
Oltre alle violazioni del codice della strada dovrà pagare anche le sanzioni al nostro regolamento di polizia urbana.
Alla prossima.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020