1 aprile 2020 - Aggiornamento

Data:
13 Luglio 2020
Alcuni cittadini mi hanno segnalato di essere stati fermati sulla ciclabile da parte di agenti della Polizia di Stato e di aver dovuto produrre l’autocertificazione anche per camminare a piedi.
Tale comportamento è ovviamente corretto perché tutti gli spostamenti devono essere autocertificati, mediante l’apposito modulo, nell’ultima versione del 26 marzo scorso.
Ricordo ancora che non esiste obbligo di avere con se il modulo, perchè le Forze dell’Ordine ne sono in possesso e lo faranno compilare sul posto.
Mi risulta invece che proprio oggi un cittadino di Pescate che camminava da solo sulla ciclabile, sia stato sanzionato dalla Polizia stradale pur avendo fatto notare che a Pescate, come del resto a Garlate, esiste un’ordinanza sindacale del 19 marzo che le passeggiate sulla ciclabile le consente ai soli residenti e nel tempo massimo di un ora.
Tengo similmente a chiarire che tale comportamento è contemplato sia nella mia ordinanza n 10 del 19 marzo scorso ancora in vigore, sia nell’ordinanza regionale n 514  del 21 marzo 2020 del Presidente della Regione Lombardia al punto n 17,  e non è impedito dal decreto Legge del 25 marzo 2020 n 19.
Anche i residenti di Garlate sul loro territorio hanno la stessa possibilità, in quanto l’ordinanza l’ho studiata, condivisa e pubblicata insieme al sindaco di Garlate, con l’unica differenza che io ho esteso la distanza interpersonale a due metri invece che al solo metro stabilito da tutte le ordinanze e decreti regionali e statali.
Comprendendo che soprattutto in questo periodo di emergenza ci siano problemi di gestione tra le varie ordinanze sindacali, regionali e nazionali, proprio per questo oggi sia io che il collega di Garlate abbiamo avvisato la Prefettura di Lecco della questione, rapportandoci anche con il  maresciallo Bianchini della stazione carabinieri di Olginate.
Invitiamo comunque sia i pescatesi che i garlatesi che fossero incorsi in sanzioni per aver percorso la pista ciclable a lago, a rivolgersi al comando di Polizia locale intercomunale chiedendo espressamente dello scrivente.
Ricordo che le nostre ordinanze saranno in vigore  fino al giorno 3 aprile 2020.
A stasera.

AGGIORNAMENTO

La consueta comunicazione della Prefettura giunta stasera alle ore 20.38 conferma i casi di Covid di ieri.
La bella notizia è che una di queste persone contagiate è guarita.
I casi complessivi storici, ufficiali e confermati rimangolo quindi 7 (sette).
a domani.

 
 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020