18 aprile 2020 - Aggiornamento

Data:
13 Luglio 2020
Prosegue con grande successo la raccolta fondi nell’ambito dell’iniziativa “Stelle di bontà per chi ora ha bisogno: Regala un buono spesa” promossa dal Comune di Pescate su questo sito comunale.
L’iniziativa ha lo scopo di portare un ristoro tangibile e immeditato alle famiglie pescatesi in difficoltà economiche dovute all’emergenza sanitaria in atto.
Già con questi soldi abbiamo consegnato il venerdì di Pasqua 7500 euro in buoni spesa alle prime nove famiglie di Pescate che han fatto richiesta, alcune delle quali con bambini anche molto piccoli.
Martedì prossimo consegneremo altri buoni spesa ad altre famiglie e andremo avanti a farlo anche nelle prossime settimane, compatibilmente con le risorse a disposizione.
Questi buoni spesa servono per comperare generi alimentari e medicine, e sono spendibili solo presso gli esercizi commerciali che hanno aderito, e cioè il supermercato Bennet di Pescate, il panificio Spreafico, l’alimentari Duvia e la farmacia Brambilla di Pescate.
Da quando è stata lanciata l’iniziativa da questo sito comunale il 7 aprile scorso, abbiamo raggiunto in una decina di giorni la cifra di quasi quindicimila euro, superando così il contributo di 11700 euro circa che lo Stato ci aveva assegnato per acquistare questi buoni spesa.
Adesso, in questo momento di bisogno e difficoltà abbiamo veramente il modo di dimostrare  solidarietà verso i nostri concittadini, e lo stiamo facendo in modo davvero ammirevole.
Pescate C’e’ e lo stiamo dimostrando ogni volta che conta.

Di seguito come ogni fine settimana, il resoconto delle offerte ricevute.
A stasera.

7 aprile: 1 offerta – 200 euro.
8 aprile: 3 offerte –  5000, 50, 200 euro.
9 aprile: 3 offerte – 60, 200, 100 euro.
10 aprile: 4 offerte – 1000, 500, 100, 150 euro.
11 aprile: 1 offerta – 300 euro.
Totale al 11 aprile: 12 offerte -  7860 euro ( settemilaottocentosessanta).

15 aprile: 4 offerte - 500-500-50-100 euro
16 aprile: 4 offerte - 200, 100, 50, 100 euro
17 aprile: 2 offerte - 100, 5000 euro
18 aprile: 3 offerte - 150, 50, 100 euro
Totale al 18 aprile: 25 offerte - 14860 euro (quattordicimilaottocentosessanta)


Comune di Pescate IBAN : IT79A0569665590000063700X20
Causale: Buoni Spesa  Emergenza Sanitaria.

(Importo deducibile ai sensi art 66 D.L. 17 marzo 2020).

AGGIORNAMENTO

Nessuna novità nella consueta comunicazione serale da parte della Prefettura,
Dal 4 aprile rimangono quindi  9 (nove) i casi ufficiali e confermati di Covid-19 a Pescate.
Di cui 4 ( quattro) guariti.
A domani.
 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020