01-lug-20

Data:
13 Luglio 2020
Questo fine settimana avrò un ncontro con il Dirigente scolastico del nostro Istituto Comprensivo, al fine di verificare la disponibilità di aule e di spazi per il prossimo anno scolastico.
L'emergenza Covid-19 e le recenti norme minsteriali sui distanziamenti in classe portano infatti necessità che dobbamo affrontare adesso, in vista dell'apertura delle scuole di settembre.
Su una cosa voglio essere chiaro e cioè che qui a Pescate non vogliamo sdoppiamenti di classi.
Noi gli alunni li vogliamo tutti insieme nella stessa aula e con gli stessi insegnanti, e se l'aula non sarà sufficiente a contenere tutti, cambieremo l'aula con uno spazio più grande.
Oggi abbiamo iniziato ad inserire i banchi nelle piantine delle classi e le sagome degli alunni, che per legge devono essere distanziati di un metro da bocca a bocca, e due metri ci devono essere tra i banchi e l'insegnante in cattedra, al fine di verificare se gli spazi attuali bastano oppure se ci sarà necessità di spostare delle aule.
Ovviamente la dislocazione delle classi dovrà tenere conto dei numeri di bambini secondo questo schema reso sui dati ufficiali della scuola:
1 elementare: 19 alunni
2 elementare: 18 alunni
3 elementare: 25 alunni
4 elementare: 21 alunni
5 elementare: 24 alunni

1 media: 39 alunni (su due classi e quindi due aule)
2 media: 18 alunni
3 media: 23 alunni
Se nella scuola primaria le classi più grandi saranno riservate agli alunni della 3a e delle 5a, nella scuola media andrà riservata l'aula con spazi maggiori alla classe 3a.
Credo che già sabato da questa rubrica potrò aggiornarvi se sarà possibile utilizzare tutte le aule esistenti, o se ci sarà la necessità di spostare qualche  classe in altri ambienti comunali.
Alla prossima.





 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020